Dal 9 all’11 settembre 2022 torna l’International Hannibal Classic

Dal 9 all’11 settembre 2022 torna l’International Hannibal Classic

Dal 9 all’11 settembre 2022 torna l’International Hannibal Classic

Sport

12/08/2022 - 18:10
advertising

Per il sesto anno consecutivo le vele d’epoca si sfidano nel Golfo di Trieste, al largo di Monfalcone, in occasione dell’International Hannibal Classic - Memorial Sergio Sorrentino, terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico. La manifestazione, in programma dal 9 all’11 settembre 2022, è organizzata dallo Yacht Club Monfalcone in collaborazione con lo Yacht Club Adriaco di Trieste. La flotta, ospitata presso il Marina Monfalcone, main sponsor dell’evento, disputerà due prove in mare su percorsi a triangolo. Tra le coppe in palio il “Trofeo dei due guidoni”. Prevista una conferenza sulla “Storia delle stazze veliche e delle classi metriche”.

Il futuro dell’Hannibal Classic con lo Yacht Club Monfalcone

È trascorso poco più di un anno da quando il Marina Hannibal di Monfalcone ha acquisito una nuova struttura operativa che, oltre a rinnovare le banchine di ormeggio, ha mutato anche il nome in Marina Monfalcone. Sono state comunque mantenute le attività sportive organizzate dallo Yacht Club Hannibal, ora Yacht Club Monfalcone presieduto da Germano Scarpa e con Loris Plet alla direzione sportiva. Tra queste l’organizzazione dell’International Hannibal Classic – Memorial Sergio Sorrentino, divenuta in pochi anni una delle più importanti competizioni di riferimento in Adriatico dedicata al mondo delle vele d’epoca e classiche. Dal 9 all’11 settembre 2022 si svolgerà la sesta edizione, realizzata in collaborazione con lo Yacht Club Adriaco di Trieste, il patrocinio della FIV (Federazione Italiana Vela), del C.I.M. (Comité International de la Méditerranée) e dell’AIVE (Associazione Italiana Vele d’Epoca), anche responsabile della stazzatura delle imbarcazioni.

Dal 9 all’11 settembre 2022 torna l’International Hannibal Classic

Il Trofeo dei due guidoni

L’International Hannibal Classic è terza tappa della Coppa AIVE dell’Adriatico 2022, l’annuale trofeo che si conclude ogni anno a ottobre presso lo Yacht Club Adriaco di Trieste con il Trofeo Città di Trieste (1-2 ottobre) e la Barcolana Classic (8 ottobre), dove verranno decretati i vincitori stagionali. Dallo scorso anno l’evento monfalconese è inoltre diventato parte del neonato “Trofeo dei due guidoni”, istituito in collaborazione con il suddetto Yacht Club Adriaco, che terrà conto dei risultati conseguiti in occasione dell’International Hannibal Classic e del Trofeo Città di Trieste e verrà assegnato al primo classificato della classe più numerosa tra le “Epoca”, “Classiche” e “Sciarrelli”.

Le classi di imbarcazioni partecipanti

Alla sesta edizione dell’International Hannibal Classic potranno iscriversi gli yachts in legno o in metallo di costruzione anteriore al 1950 (Yachts d’Epoca) e al 1976 (Yachts Classici), nonché le loro repliche individuabili secondo quanto disposto dal “Regolamento per la stazza e le regate degli Yachts d’Epoca e Classici”. Le barche che non hanno mai avuto un certificato di stazza CIM e che intendessero richiederlo, potranno concordare con gli organizzatori il giorno in cui fare stazzare la propria imbarcazione. Tra gli altri raggruppamenti gli “Yachts progettati da Carlo Sciarrelli”, “Open Classic” (inclusi Spirit of Tradition), “Yachts classe Arpege” e la categoria “Passere”.

Dal 9 all’11 settembre 2022 torna l’International Hannibal Classic

La veleggiata di avvicinamento e la conferenza di Nicola Sironi sulle classi metriche

Nella giornata di venerdì 9 settembre si svolgerà una veleggiata di avvicinamento, circa 12 miglia, dallo Yacht Club Adriaco di Trieste a Monfalcone, riservata alle barche che parteciperanno all’International Hannibal Classic. Nel pomeriggio, come da tradizione, si svolgerà una conferenza su un tema di cultura marinaresca. Quest’anno è stato invitato a relazionare lo stazzatore FIV Nicola Sironi, che tratterà la storia delle stazze e in particolare della Stazza Internazionale. La prevista presenza alla regata di Mariska del 1908, uno dei quattro 15 Metri S.I. ancora naviganti al mondo, offre infatti la possibilità di scoprire meglio questa formula di stazza che ha contribuito a scrivere pagine fondamentali nella storia della vela. Sironi, milanese classe 1953, triestino dal 2015, è stato capo stazzatore ORC per 20 anni nonchè presidente del Comitato Tecnico per il decennio 1986-’96. Attualmente è anche stazzatore di scafi metrici come i 12 e gli 8 Metri. Alle classi metriche iscritte sarà inoltre dedicato un evento a sorpresa in corso di definizione da parte dell’organizzazione.  

advertising
PREVIOS POST
Superyacht italiano di 45 metri va fuoco a Formentera
NEXT POST
L' Argentario saluta il passaggio della nave scuola Palinuro