Trawlerfest Anacortes 2022

Trawlerfest Anacortes 2022

CMC Marine per la prima volta al Trawlerfest Anacortes 2022

Accessorio

06/06/2022 - 09:50
advertising

CMC Marine ha partecipato al Trawlerfest, manifestazione itinerante dedicata agli appassionati di una categoria d’imbarcazioni molto amata dagli armatori americani e particolarmente adatta a ospitare i sistemi di stabilizzazione dell’azienda toscana. L’evento si è svolto dal 17 al 21 maggio ad Anacortes, sulla costa ovest degli Stati Uniti, in concomitanza con il Boat & Yacht Show di questa cittadina dalla forte tradizione nautica.

CMC Marine ha dato prova ancora una volta della crescente attenzione che sta ottenendo sul mercato americano riscontrando particolare interesse da diversi player del settore come armatori, service centers e professionals.

CMC Marine, che dal 2005 progetta e commercializza sistemi di stabilizzazione per yacht e superyacht, procede nella sua opera di esplorazione ed espansione in nuovi territori, come la costa ovest degli Stati Uniti, dalla secolare tradizione marinara, dove ha partecipato alla seconda tappa del Trawlerfest 2022. La manifestazione itinerante che si è tenuta in concomitanza con l’Anacortes Boat & Yacht Show, nello stato di Washington, è stata l’occasione per l’azienda toscana di esporre la pinna stabilizzatrice STAB25 della linea WAVELESS, tra i suoi prodotti di punta, che hanno riscosso grande interesse dei visitatori accorsi tra il 17 e il 21 maggio scorsi.

L’evento a cui CMC Marine ha presenziato per la prima volta è da sempre un appuntamento molto atteso negli Stati Uniti, dove la categoria dei trawler è da anni tra le più ricercate grazie alla presenza di un’ampia fetta di armatori che ama le lunghe permanenze a bordo e predilige viaggi per senza frenesia, all’insegna di spazi ampi e accoglienti. Non a caso l’evento è stato il terzo appuntamento del Trawlerfest a cui CMC Marine ha preso parte. I sistemi ideati e commercializzati dall’azienda toscana sono infatti particolarmente adatti a questo tipo di yacht perché i loro proprietari apprezzano la semplicità di utilizzo e la compattezza delle gamme dell’azienda toscana che permettono di guadagnare maggiori volumetrie e garantiscono il massimo livello di comfort in navigazione.

Questa partecipazione conferma dunque la volontà di CMC Marine d’intercettare la clientela più eterogena, non solo a livello geografico ma anche tipologico, con una linea di prodotti adatta alle più varie categorie d’imbarcazioni, con dimensioni che vanno da motoscafi di 12 metri fino a superyacht di oltre 70 metri, e carene plananti o dislocanti, come quelle degli yacht esposti ad Anacortes.

 

advertising
PREVIOS POST
I vincitori della prima tappa del campionato di Parawindsurfing
NEXT POST
Videoworks cresce e amplia le sedi in Olanda e Stati Uniti