Maniglia OSSH

F.lli Razeto & Casareto OSSH: la “fase 2” parte con un nuovo Award

Accessorio

06/05/2020 - 13:57
advertising

Una luce in fondo al tunnel, così vogliamo commentare il MUSE Design Award attribuito alla maniglia OSSH della F.lli Razeto & Casareto, una linea di maniglie luminose per uso marittimo e nautico, che possono essere facilmente individuate a bordo in condizioni critiche, anche estreme, indicando attraverso il colore della luce che emettono, situazioni di pericolo: luce rossa per interdire l’accesso; luce verde per indicare la porta come via di fuga.

L’ennesimo award vinto dall’azienda che ha sede a Sori, alle porte di Genova, oltre a coincidere con l’anno in cui festeggia il centenario dalla fondazione, capita infatti anche in un momento particolare, alla fine del lockdown scaturito dalla pandemia da Covid-19.

È stato un momento difficile, buio – ribadisce Andrea Razeto, amministratore delegato della F.lli Razeto & Casareto - durante il quale, anche per la nostra azienda, ogni attività è stata interrotta, ma soprattutto le cui ripercussioni non sono ancora ben chiare: siamo tutti preoccupati per la società, per il mondo. Tuttavia, proprio la tempestività con la quale è arrivata la notizia della scelta della giuria, nel momento in cui siamo tornati al lavoro, la cogliamo come un buon auspicio per il futuro, il primo segnale di quel ritorno alla normalità, a quella ripresa sociale ed economica, che auspichiamo per tutti.”

Il prestigioso MUSE Design Awards, premia ogni anno i professionisti del design di vari ambiti, i cui lavori hanno portato un vero e proprio passo in avanti in ciascun settore, lavori che secondo la giuria - composta da 48 professionisti multidisciplinari, provenienti da aziende come Tiago do Vale Architects, Neil Poulton Industrial Design, Icona Design, Eleven Inc., Cutwater, MUH-TAY-ZIK / HOF-FER, Grayling, Saatchi & Saatchi NY, Coley Porter Bell - hanno saputo lasciare il segno.
Tra i lavori presentati, quelli di alcuni marchi globali, tra cui Pan Pacific Hotels Group, Sony Pictures Home Entertainment, Rolls-Royce, Penghu Tourism Bureau, BMW, World Vision International, Governo del Tagikistan, The Coca-Cola Company, Hewlett Packard Enterprise, Tommy Hilfiger , Maybelline New York, Concord Hospitality Enterprises Company, W Hotel, BONIA, Good Year, Reebok, National Museum in Gdańsk, AARP e BBC Studios Events ecc. Da qui la grande soddisfazione per l’affermazione della maniglia OSSH.

Il prestigio della F.lli Razeto & Casareto continua dunque a crescere, grazie all’innovazione e alla ricerca di soluzioni che fanno la differenza per qualità, efficienza, affidabilità e certo non ultimo il design. Sono i valori che da 100 anni a questa parte hanno rappresentato il filo conduttore dell’azienda, a tutti gli effetti una fabbrica che può però modulare la propria produzione fino a realizzare oggetti di alto artigianato, assolutamente full custom per il singolo cliente.

A sottolineare il successo dell’Azienda c’è questo ennesimo riconoscimento ottenuto dalla maniglia OSSH, come oggetto di design industriale, ma anche l’interesse che la F.lli Razeto e Casareto genera con la propria attività nel settore marittimo e della yacht industry. Segnaliamo, infatti, che il giorno 5 maggio Giangi Razeto, responsabile dello sviluppo e ricerca dei nuovi prodotti del brand, sarà uno dei relatori chiamati a intervenire al forum “Covid Maritime”, organizzato sulla piattaforma covidmaritime.com. Un appuntamento dove si parlerà di Covid-19, dell’impatto che questo ha avuto nell’ambito dei trasporti navali e delle crociere, e delle soluzioni che le aziende stanno proponendo per rendere le navi sicure e nuovamente pienamente operative.

Col documento “Self sterilizing intelligent luminous handles for safety onboard”, Giangi Razeto illustrerà l’evoluzione del sistema di maniglie luminose OSSH, una nuova serie alla quale sta lavorando, con capacità auto-sterilizzanti. A rendere possibile ciò sarà sempre la luce emessa dalla maniglia, già oggi in grado di compiere un’azione battericida, sulla quale si stanno conducendo una serie di test affinché possa assicurare anche l’azione viriucida.

advertising
PREVIOS POST
Sanlorenzo Superyacht: la fucina dell'innovazione e artigianalità
NEXT POST
Un innovativo taxi acqueo veneziano per una vita più sostenibile