Tre Golfi Sailing Week 2023, una spettacolare regata mediterranea

Tre Golfi Sailing Week 2023, una spettacolare regata mediterranea

Tre Golfi Sailing Week 2023, una spettacolare regata mediterranea

Sport

04/11/2022 - 19:11
advertising

Non è facile la ricerca della perfetta combinazione in una regata. Dove è possibile trovare racchiuse in una sola settimana le sfide della navigazione e della marineria di una regata di altura con l’eccitazione degli ingaggi ravvicinati in regate sulle boe? La Tre Golfi Sailing Week in calendario dal 12 al 21 maggio 2023 può essere la soluzione giusta e noi del CRV Italia stiamo già lavorando intensamente per rendere la prossima edizione ancor più attraente per armatori, equipaggi e ospiti.

Quasi 140 partecipanti da una dozzina di nazioni hanno partecipato nel 2022 alla regata, un trend di crescita che evidenzia le qualità di questo evento sempre più internazionale. E’ questa una regata che offre ai partecipanti una gestione professionale dei campi di regata e degli eventi collaterali, una agevole logistica, un clima mite in un ambiente piacevole associati a manifestazioni sociali di primo livello. Gli scenari della Tre Golfi Sailing Week sono impareggiabili e la sua posizione nell’ambito del calendario di regate offre l’occasione di aprire la stagione mediterranea.

La regata coinvolge barche classiche e d’epoca e maxi, yacht da regata ORC e IRC, ed anche multiscafi tutti riuniti nel golfo di Napoli in una festa internazionale della vela.

La regata inizierà venerdì 12 maggio con la partenza della Regata dei Tre Golfi, che prende il nome dall’attraversamento dei golfi di Napoli, Salerno e Gaeta. I percorsi sono differenziati per classi con i multiscafi impegnati su 205 miglia, i maxi e le barche ORC-IRC su 155 miglia e le imbarcazioni d’epoca su 80 miglia. La partenza è programmata per il pomeriggio quando la brezza termica potrà accompagnare le barche per la fase iniziale della regata lungo le impareggiabili bellezze della costa napoletana prima delle brezze notturne.

Ovviamente in passato ci sono state eccezioni a questa situazione, quando venti sinottici hanno sospinto i partecipanti lungo il percorso ponendo differenti sfide alla regata d’altura. Qualsiasi siano le situazioni, i partecipanti avranno la soddisfazione di sfidarsi su un percorso sia difficile che divertente.

Al di fuori delle regate gli equipaggi potranno approfittare dei numerosi eventi sociali in programma. A Napoli saranno ospitati al Circolo del Remo e della Vela Italia, uno dei più antichi yacht club italiani. All’alzabandiera seguirà una spaghettata per tutti gli equipaggi sulle terrazze del circolo di fronte allo spettacolare Castel dell’Ovo.

Per coloro che vorranno spingersi oltre, Napoli offre innumerevoli siti da visitare, frutto di una ricca tradizione storica e culturale che nei secoli ha attratto visitatori da tutta Europa. In prossimità del CRV Italia sono tante le mete turistiche, anche meno note, a disposizione dei regatanti e delle loro famiglie ed amici.

Dopo l’arrivo della regata di altura la flotta si sposterà nell’incantevole scenario di Sorrento. Qui la penisola offre un campo di regata impareggiabile per bellezza e contenuti tecnici per la continuazione della Tre Golfi Sailing Week con le regate inshore.

advertising
PREVIOS POST
Al via domani il 6° Salerno Boat Show a Marina d'Arechi
NEXT POST
CICO Edison Next 2022: giornata di pioggia a Formia