boot Dusseldorf, PressMare

boot Dusseldorf, PressMare

Vai al Boot? Qui trovi qualche indicazione sui ristoranti di Dusseldorf

Editoriale

13/10/2017 - 21:03

Andrai a Dusseldorf per il boot? È la prima volta? Ti proponiamo una mini guida per aiutarti a scoprire la città e scegliere fra i suoi tanti ristoranti. Quelli menzionati in questo articolo li abbiamo provati durante le passate edizioni del salone nautico tedesco e dunque li proponiamo per esperienza diretta.

Dusseldorf è una città di circa 600 mila abitanti, una delle più importanti per l’economia, i commerci, la cultura e la politica tedesca. È la capitale della Germania per ciò che concerne la moda, la pubblicità, il mondo delle consulenze bancarie e giudiziali, ma soprattutto per il suo polo fieristico, la Messe, un vero e proprio colosso a livello mondiale dove ogni anno si svolge il boot, il più grande salone nautico al coperto.

Come tutte le città a elevato coefficiente di internazionalizzazione, Dusseldorf può accontentare l’ospite qualsiasi sia il gusto o l’etnia di appartenenza, anche con la cucina. Senza dimenticare che oltre il 16% degli abitanti della città è composto da stranieri e ciò, indubbiamente, è un elemento in grado di caratterizzare anche l’offerta culinaria.

Ovviamente i ristoranti che vanno per la maggiore sono le tipiche birrerie tedesche, gremite innanzi tutto dai locali ma anche dai turisti, dove i piatti forti sono la Schnitzel (bistecca impanata tipo milanese), lo Schweineachse (lo stinco di maiale, proposto arrosto o bollito) oppure il Sauerbraten (un tipo di stufato, in genere di carne bovina marinata e poi cotta in acqua, aceto e spezie) o gli immancabili würstel (Blutwurst, Bratwurst, Bockwurst, Wienerwurst, Knackwurst, Siedwurst ecc.). Il tutto accompagnato da bradt kartoffeln (patate saltate in padella con la cipolla e dadi di prosciutto), oppure rost kartoffeln (patate arrosto), kartoffelnsalat (insalata di patate) o sauerkraut (crauti), e ampiamente innaffiato da copiose dosi di Altbier, una birra ambrata tipica della città e della Bassa Renania, realizzata secondo una ricetta tradizionale (Altbier significa letteralmente birra antica) che prevede l’utilizzo di lievito ad alta fermentazione e malto scuro. Viene portata in bicchieri piccoli, da 0,20 cl, ha una gradazione alcolica di circa il 5% del volume e specie quando si ingurgita tanta carne saporita... va giù come l’acqua! Segnaliamo che è comunque in questi locali tipici tedeschi dove si spende meno in rapporto alla qualità del cibo proposto, solitamente fra i 30 e i 40 euro a testa per mangiare e bere a sazietà.

Benché le keller e le brauerei dove si mangia tipico tedesco siano un po’ ovunque nella città, le più frequentate sono quelle che si trovano all’interno del centro pedonale di Dusseldorf: Altstadt. Questa è una zona che comprende un ampio tratto di lungo Reno, ben servita e dunque facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, tram, metro e taxi. Qui oltre alle birrerie si trovano negozi, disco bar, cantine dove si suona rock, blues, punk ecc. fast food e ristoranti di tutti i tipi, animati dalla movida locale specie il venerdì e il sabato sera. Informazione per chi senza calcio proprio non può stare: sempre in quest’area pedonale, verso Marktplatz, sede del Rathaus, il palazzo del Municipio di Dusseldorf costruito nel 1570 di fronte al quale si staglia la statua equestre del principe Johan Wilhelm II, ci sono anche un paio di bar gestiti da italiani dove il sabato e la domenica si possono vedere in diretta le partite della Serie A.

Anche a Dusseldorf, come in molte città tedesche, la comunità turca è nutrita, per cui sono diversi i locali dove si può mangiare carne di montone o kebabb, ma anche il numero degli orientali è notevole, specie giapponesi, che giustificano la presenza di diversi alberghi e ristoranti dedicati, dove servono dell’ottimo sushi e sashimi. Ci sono parecchi arabi e quindi, se si vuole si può mangiare, ad esempio, dell'ottimo cibo libanese. Immancabili sono i locali italiani, alcuni di gran livello ma non proprio economici, altri meno o addirittura “fake”, dove di tricolore c’è solo l’insegna e al limite un cameriere: diffidate, perché il basso costo è in linea con la scarsa qualità. Stesso dicasi per le diverse steak house che si spacciano per essere argentine: molte non lo sono e la qualità è mediocre.

Di seguito vi proponiamo una piccola lista di ristoranti che fanno parte di quella sorta di “circuito” frequentato da chi va a Dusseldorf per lavorare al Boot, conosciuti ai più, dove secondo noi vale la pena di fare un passaggio.

BIRRERIE TIPICHE

Zum Schiffchen - Hafenstrasse 5, 40210 Düsseldorf, tel +49 211 132421

Brauerei Schumacher - Oststrasse 123, 40210 Düsseldorf, tel +49 211 8289020

RISTORANTI ITALIANI

Ristorante La Luce Due - Dorotheenstrasse 20, 40235 Düsseldorf, tel +49 211 6912645

Trattoria Positano - Freiligrathstraße 36, 40479, tel +49 211 4982803

RISTORANTE AUSTRIACO

Rubens - Kaiserstraße 5, 40479 Düsseldorf, tel +49 211 15859800

RISTORANTE GIAPPONESE

Maruyasu Schadow Arkaden UG - Schadowstrasse 11, 40212 Düsseldorf, tel +49 211 8681937

STEAKHOUSE

The Classic Western Steakhouse - Tussmannstr. 12, 40477 Düsseldorf, tel +49 211 2003

RISTORANTE TURCO

The Bosporus - Karl-Rudolf-Strasse 174, 40215 Düsseldorf, tel +49 211 41655194

RISTORANTE LIBANESE

Libanon - Berger Strasse 19-21, 40213 Düsseldorf, tel +49 211 134917

RISTORANTE THAILANDESE

Sila Thai - Bahnstrasse 76, 40210 Dusseldorf, +49 211 860 44 70

RISTORANTE DI PESCE

Fischhaus - Berger Strasse 3, 40213 Dusseldorf, tel +49 211 8549864

IRISH PUB

O'Reilly's - Mutter-Ey Strasse 1, 40213 Dusseldorf, tel +49 211 8639085

 

© Copyright All rights reserved

advertising
PREVIOS POST
Il nuovo Hallberg-Rassy 44 in anteprima al Boot di Dusseldorf 2017
NEXT POST
Boot Dusseldorf 2017: Sudcantieri nuovi posti di ormeggio per i giganti del mare