I partecipanti al progetto A...mare il Mare

I partecipanti al progetto A...mare il Mare

Progetto A…mare il Mare, il 12 Giugno prima tappa ad Otranto

Servizio

20/06/2018 - 22:44
advertising

Dal 12 al 16 Giugno, si sono dati appuntamento nella città anche nota come “Porta d’oriente” i primi cinque partecipanti del progetto, disabili non vedenti provenienti da Lazio, Umbria e Puglia, per conseguire il brevetto di subacqueo blind riconosciuto a livello internazionale. «Portiamo avanti da tempo questa iniziativa di promozione delle pari opportunità nel campo degli sport subacquei – ha sottolineato Angela Costantino, presidente dell’associazione Albatros progetto Paolo Pinto e ideatore del progetto – il nostro motto senza confini è il subacqueo non vedente non è un disabile ma semplicemente un subacqueo e in questo motto ha creduto anche il Dipartimento delle Pari Opportunità che ha contribuito alla realizzazione del nostro progetto».

I partecipanti al progetto A...mare il Mare
I partecipanti al progetto A...mare il Mare

Albatros ha sviluppato nel corso degli ultimi 14 anni una didattica specializzata per le immersioni subacquee di persone con disabilità visive. Con il proprio metodo innovativo, promuove l’integrazione del sub disabile non vedente con tutti i subacquei, con la possibilità di fargli effettuare le immersioni in qualsiasi luogo del mondo, in ogni situazione, con tutte le tecniche e le apparecchiature d’immersione conosciute, esplorando e osservando al meglio il mare.

advertising
PREVIOS POST
Lo Spirito di Stella sarà ospite a Crotone fino a venerdì 22 giugno
NEXT POST
La storica nave Disney Magic per la prima volta nel Porto di Genova