PressMare intervista Roberto Lottini: più nautica Made in Italy in Florida

Servizio

10/06/2022 - 10:43
advertising

Miami (Florida) - Abbiamo intervistato in esclusiva Roberto Lottini, viareggino, imprenditore in Florida nel refit e arredi di interni nautici. Titolare della Genisis yacht, ma attivo anche nelle residenze, Lottini è stato uno dei principali promotori del gemellaggio di Viareggio con Miami.

PressMare - Può dire se si è iniziato a lavorare sui progetti?

Roberto Lottini - Certo. È stata una iniziativa del sindaco Giorgio Del Ghingaro che io ho aiutato a promuovere visto che sono a Miami da 25 anni. Questa operazione ha dato i suoi benefici, considerando che la nostra industria nautica ha una presenza molto importante qui e nel sud della Florida. Anche al salone di Fort Lauderdale è stato possibile organizzare una serie d’incontri tra i dirigenti dei cantieri viareggini e le autorità di Miami Dade, per discutere di sviluppo e ampliamento della presenza della cantieristica navale italiana in questa regione. Il Console Generale d’Italia a Miami, Cristiano Musillo, sta dando un contributo importante, coordinando l’azione dei singoli cantieri e facilitando il dialogo con le autorità americane e con i rappresentanti dei maggiori cantieri, della camera di commercio Italy-America di Miami e dell’Istituto commercio estero. Attendiamo inoltre la visita ufficiale da parte del sindaco Del Ghingaro, occasione importante per consolidare la relazione con Miami-Dade e possibilmente concludere qualche accordo interessante.

PM - Perché aprì in Florida una branch della sua azienda, Cantiere Viareggio, che da anni operava già con successo in Darsena?

RL - Per la passione per l'America quale nazione leader per l'economia occidentale e per la nautica, in un'area di eccezionale interesse per i saloni settoriali, le marine, cantieri di rimessaggio e di riparazioni. Nel Sud della Florida mancava l’artigianalità tipica, sulla quale possiamo contare a Viareggio. Offriamo un prodotto di altissima qualità che non è possibile trovare localmente. Siamo l’unica azienda che produce arredamenti di lusso per yacht con stabilimenti in Italia ed in America. Gli armatori sono molto interessati alle barche made in Italy e questo è dovuto alla storia e alla tradizione della nautica italiana, di cui Viareggio vanta la leadership indiscussa. Così come il design unico che sappiamo offrire, la qualità del prodotto e il grande miglioramento del customer service dopo la vendita.”

Concorda il presidente di Azimut Benetti America, Federico Ferrante: “Siamo market leader in termini di shares con un tasso di crescita in volumi rispetto allo scorso anno di un impressionante 75%”.

Stesso concetto è espresso da Stefano Arlunno, di Americas Mangusta Yachts: “Il mercato sta rappresentando più del 50% del portafogli ordini di Mangusta e il cliente Usa è diventato sempre più raffinato e interessato a imbarcazioni molto importanti, in media di 45 metri”.

Walter Strata

 

advertising
PREVIOS POST
Marina Nastro Rosa Tour, i Beneteau Figaro 3 lasciano il D-Pontile
NEXT POST
Craft Maldives rafforza il staff dirigenziale e lancia un nuovo sito