Confindustria Nautica: il presidente Cecchi scrive a Mario Draghi

Istituzioni

18/07/2022 - 20:34
advertising

Mancano meno di quarantott’ore al momento in cui il Parlamento dovrà esprimersi sul destino del Governo Draghi: arriverà la fiducia? Ci sarà un Draghi-bis oppure gli italiani saranno chiamati al voto? Intanto, il Presidente di Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, ha scritto oggi una lettera di pieno sostegno all’operato del Presidente del Consiglio dei Ministri, On. Mario Draghi. È un "forte, caloroso e sentito appello a continuare nel cammino intrapreso". Di seguito il testo

Illustre Signor Presidente,

le attività produttive faticano a comprendere quanto avviene in questi giorni nei palazzi della politica.

Il settore che mi onoro di rappresentare, ad esempio, è leader assoluto nel segmento dei superyacht, con oltre la metà del global order book, e primo esportatore mondiale di unità da diporto, grazie alla sua capacità di guardare al futuro.

Anche in questo biennio di instabilità internazionale, l‘industria nautica si è dimostrata pronta nel giocare un ruolo fondamentale nel sostegno alla crescita del Paese, continuando ad assumere giovani e raggiungendo il picco storico di fatturato e di export.

Questi risultati si ottengono solo con la credibilità internazionale, i contenuti, la coerenza e la dedizione al lavoro. Valori che abbiamo ritrovato nella Sua persona e nell’attività del Suo Governo. Esattamente ciò di cui il Paese ha bisogno.

A nome di tutta la nostra filiera e dei suoi 180.000 occupati, Le rivolgo quindi un forte, caloroso e sentito appello a continuare nel cammino intrapreso. Per l’Italia. Con i più cordiali saluti

Saverio Cecchi

advertising
PREVIOS POST
Salerno capitale italiana della vela giovanile dal 28 agosto al 4 settembre
NEXT POST
Paolisssima vince in Irc e in Orc la VBV-Trofeo Angelo Moratti 2022