La premiazione incorona ufficialmente Zorzi-Di Monaco campioni europei mixed offshore

Ufficialmente Zorzi-Di Monaco campioni europei mixed offshore

Sport

15/05/2022 - 13:25
slam
slam

La cerimonia di premiazione, svoltasi davanti a Galata Museo del Mare e a poco metri dalla flotta Figaro Beneteau 3 all'ormeggio dopo la navigazione da La Maddalena a Genova, ha chiuso ufficialmente l'edizione 2022 dell'Eurosaf Mixed Offshore European Championship.

Organizzata da Sailing Series International in collaborazione con Lega Navale Italiana e Eurosaf, la manifestazione è stata vinta dal Mexedia Sailing Project che, portato da Cecilia Zorzi, al secondo successo consecutivo di specialità, e Giovanni Di Monaco, ha terminato la regata con il tempo di 1d 19h 47m 27s.

Trascorsa poco più di un'ora e mezzo ha chiuso Ali dell'Aria: lo scafo guidato dal binomio D'Alì-Frascari è giunto sul traguardo dopo 1d 20h 53m 45s di navigazione con un margine minimo su Elena e Carlos Manera che, impegnati a bordo di IREN, hanno valutato male la posizione della linea di arrivo, finendo terzi di un nulla.

Quarta piazza per POL/UKR, ovvero Barbara Karpinska e Vladimir Kulinichenko, senza dubbio il binomio che più di tutti è andato oltre i favori della vigilia.

A completare la classifica, arrivando tra il pomeriggio di ieri e la mattinata di oggi, sono stati Knuppel-Waksman, Faguet-Gerckens, Cantero-Hernandez, Ledgard-Beecher, Bauza-Merediz e Aalburg-Schwarz.

Mandato in archivio l'EMOEC 2022, SSI guarda ora al Marina Militare Nastro Rosa Tour, la cui partenza è fisata da Genova per la metà di giugno. Come da tradizione, l'arrivo è previsto a Venezia.

PREVIOS POST
Maserati e Giovanni Soldini sono partiti per la Regata dei Tre Golfi
NEXT POST
Il poco vento condiziona le regate allo Yacht Club Sanremo