Ibiza 85 di Austin Parker Yachts, varata la prima unità

Ibiza 85 di Austin Parker Yachts, varata la prima unità

Superyacht

28/03/2022 - 17:52
mangusta
mangusta

Presentata poco meno di un anno fa, è stata varata e consegnata l’Ibiza 85, ammiraglia del Cantiere con i suoi 27 metri di lunghezza. L’imbarcazione, dalle caratteristiche sportive, è stata progettata e costruita in stretta collaborazione con lo studio Fulvio De Simoni Yacht Design: ne sono derivati classe, stile caratterizzante e soluzioni innovate con proposte progettuali e tecnologiche mai utilizzate prima su un’imbarcazione di queste dimensioni e totalmente custom.

Alla vista, si presenta con linee di design filanti, eleganti e sportive senza lasciare immaginare gli enormi spazi che sono stati ricavati in pozzetto, tuga e soprattutto sotto coperta. In controtendenza con le imbarcazioni sportive, dedicate esclusivamente ad una clientela giovane, i’Ibiza 85 grazie alle soluzioni tecniche adottate a bordo si propone come barca ideale anche per armatori di età più matura.

La prima caratteristica che colpisce è la possibilità di godere della libertà creata dalla totale apertura del salone (in continuità con l’enorme pozzetto che misura 15 metri di lunghezza, tra plancia di comando e piattaforma bagno), in una configurazione progettuale “sedan” semplicemente azionando comandi elettrici a movimentazione idraulica: 2 cristalli laterali e la grande porta in cristallo a poppa chiudono e proteggono il salone, emergendo dalla posizione “a scomparsa”.

Ibiza 85 di Austin Parker Yachts, varata e consegnate la prima unità

Il pozzetto è attrezzato con prendisole, sotto il quale è realizzato l’hangar che alloggia il tender e altri accessori, oltre a una zona pranzo con tavolo centrale e 10 posti a sedere. Sotto il filante hard-top, divani e mobili attrezzati per servire la zona pranzo e dotati di frigoriferi e congelatori. La plancia di comando, all’altezza di uno yacht di questa importanza, ha 2 coppie di poltrone, tutte indipendenti, per ospitare pilota, co-pilota e due ospiti in comodità e sicurezza, considerando le accelerazioni e prestazioni che vengono raggiunte.

Si accede a prua attraverso comodi e sicuri walk-around, sempre sul medesimo piano di calpestio del salone, per accedere a una grande area attrezzata con divano a “U”, due tavoli trasformabili, prendisole e 4 chaise-lounge rivolte a prua. Un baglio di 7 metri, unito ai 27 metri f.t. dell’imbarcazione, hanno consentito di mettere a disposizione 5 cabine indipendenti (3 matrimoniali, 2 doppie) dotate ognuna di bagno e doccia, una grande cucina e l’alloggio per 3 membri dell’equipaggio, completamente separato e dotato di servizi indipendenti, esaltando le infinite possibilità della costruzione custom.

Da grande sportiva l’Ibiza 85, con 2 Man di ultima generazione da 2000 HP cad. e gruppo di trasmissione di superficie Arneson n°15, consente una velocità massima di 40 nodi; in alternativa con 3 motori MAN 2000 HP cad. l’imbarcazione è accreditata di una velocità massima di 47/48 nodi. Lo yacht monta serbatoi carburante da 6000 litri e riserva d’acqua da 1500 litri, 2 generatori Onan da 27 kw, stabilizzatore Seakeeper 26, aria condizionata e l’elettronica più sofisticata.

PREVIOS POST
The Italian Sea Group key player del mercato americano
NEXT POST
Al via oggi il Genova Process con il primo innovation workshop