Pietro Ayala e Sarah Barbarossa tricolori classe Europa

Pietro Ayala e Sarah Barbarossa tricolori classe Europa

Sport

31/08/2021 - 11:33
advertising

A Duino, presso la Società Nautica Laguna che ne ha curato l'organizzazione su delega della Federazione Italiana Vela, si è concluso dopo tre giornate un bel Campionato Italiano Open della ex classe olimpica femminile Europa, evento intitolato in memoria di Bruno Marsi e patrocinato dal Comune di Duino Aurisina, inserendolo nelle manifestazioni "Mare Morje Sailing"- una terra e un mare da vivere. Una classe Europa, che sta ritrovando nuovo interesse da parte dei giovani, grazie all'entusiasmo e all'impegno del suo Presidente Alan Travaglio, che al Campionato di Duino è riuscito a coinvolgere e far partecipare molti ragazzi e ragazze. La vittoria del titolo tricolore però è arrivata da un veterano della classe, vincitore anche della categoria grand master: il portacolori dello Yacht Club Como Pietro Ayala ha vinto il titolo 2021, realizzando soprattutto nella parte centrale del Campionato posizioni tali da portarsi in vetta alla classifica nazionale: Ayala ha tenuto il ritmo sia con vento medio-forte, che leggero, la vera chiave del successo di questa manifestazione conclusa dopo 7 combattutissime regate. 

Vittoria assoluta del giovane cecko Mlejnek, seguito dal connazionale Zacek, mentre Ayala, conquistando il terzo gradino del podio assoluto si è aggiudicato il tricolore. Bravissima l'atleta della Società Nautica Laguna Sarah Barbarossa, seconda italiana e prima femmina con una serie di quarte posizioni che si sono susseguite fino all'ultima regata, chiusa invece al decimo posto. Finito il trend di vittorie (tricolore dal 2018) di Francesco Zugna (CV Muggia), che ha dominato solo in condizioni di vento sostenuto, soffrendo invece il vento leggero; per lui il terzo posto nazionale. Quarto il presidente della classe Europa Alan Travaglio (Società Triestina Sport del Mare), fautore del crescente entusiasmo verso le attività della classe:"Come previsto l'ultima giornata di regate è stata un testa a testa tra Ayala e Sarah Barbarossa. Sono estremamente soddisfatto del supporto logistico e dell'organizzazione fornita dalla Società Nautica Laguna e ringrazio sia il Comitato di regata, che i posaboe e tutti coloro che hanno collaborato con il circolo: i soci, lo staff a terra e in particolare il Direttore Sportivo Alessandra Cechet, che ha fatto un lavoro esemplare per portare a termine un Campionato da ricordare" ha commentato a fine manifestazione Travaglio.

Lo storico timoniere Paolo Sain (SVOC), vincitore della categoria super master, ha concluso al nono posto assoluto, prendendosi la soddisfazione di vincere l'ultima regata e ricevendo per questosulla linea d'arrivo i complimenti da parte degli avversari. Con lui sul podio la prima junior Alice Dal Col (Società Triestina Sport del Mare).

Domenica, ultimo giorno di regate, si sono disputate tre prove con riduzione di percorso nella settima e ultima regata, a causa di un temporale in avvicinamento, che è stato schivato grazie alla saggia scelta del Comitato di Regata, pronto a prendere gli arrivi al primo giro di percorso. Alla Premiazione, avvenuta alla presenza del sindaco di Duino Aurisina Daniela Pallotta e del Presidente della Società Nautica Laguna Alberto Bazzeo, che ha rappresentato anche la XIII Zona FIV, soddisfazione e gratitudine da parte di tutti i partecipanti.

advertising
PREVIOS POST
5 Settembre 2021, Campionato del Mondo Moth Redoro Frantoi Veneti
NEXT POST
Trofeo Lions, Guglielmo Marconi valido per il trofeo porto di Pisa