La nuova soluzione di plancia Team Italia debutta al Metstrade 2021

La nuova soluzione di plancia Team Italia debutta al Metstrade 2021

Accessorio

11/11/2021 - 20:27
advertising

Team Italia da sempre impegnata nella sua intensa attività di innovazione ed R&D continua a stupire con il suo ultimo prodotto, la soluzione I-Bridge®DharmaNext, che, dopo aver ricevuto un eccellente feedback al Monaco Yacht Show 2021 lo scorso settembre, sarà presente al Metstrade ad Amsterdam, dal 16 al 18 novembre.

 Questa soluzione altamente tecnologica rimette interamente in discussione il concetto stesso di wheelhouse, puntando a trasformare uno spazio che nasce come prettamente tecnico in un’area più conviviale dove la navigazione possa essere goduta anche dall’armatore e dai suoi ospiti.

L’azienda ha lavorato secondo un’innovativa architettura di elettronica distribuita, andando così a ridurre ed eliminare dal design di plancia tutti quei volumi solitamente destinati a contenere singoli apparati. Inoltre per poter offrire all’armatore il piacere di potersi godere il panorama in estrema comodità durante la navigazione è stato rivisitato anche il concetto del classico divano armatoriale senza per questo perdere mai di vista il tema della sicurezza realizzando un’apposita stazione di controllo completamente integrata per il Comandante.

Le sedute sono infatti divise da un Front Bridge che racchiude a scomparsa i principali comandi di navigazione, consentendo quindi al comandante non solo di manovrare con un notevole comfort durante la navigazione Long Range, ma anche di governare la nave nella più completa sicurezza potendo sempre disporre di tutte le informazioni utili alla navigazione grazie ad unapposito  sistema di Display Multi Conning.

Per la realizzazione di questo innovativo Bridge Concept rappresentato dalla soluzione DharmaNextè stato necessario implementare diverse soluzioni di Meccatronica che permettono di poter adattare la fisonomia della plancia ai diversi contesti in cui la nave si troverà ad operare secondo un elevato livello di customizzazione.

In questa soluzione I-Bridge® è stato inoltre inserito anche un Head Up display da 55”, per poter rendere disponibili i dati necessari alla navigazione senza dover necessariamente spostare l’attenzione dalla conduzione della Nave. Ù

Per il nuovo progetto DharmaNext è stata inoltre realizzata una innovativa interfaccia HMI (Human Machine Interface) completamente rinnovata ottenendo un risultato di usabilità estremamente user-friendly ed immediato anche grazie alle innovative applicazioni 3D applicate sia alla parte riferita alla navigazione che ai sistemi AMCS (AlarmMonitoring Control  System) e propulsione, il tutto gestibile dall’esclusivo e rinnovato sistema di gestione MultiKeyboard disponibile nelle sue diverse varianti a seconda della postazione di comando.
    

advertising
PREVIOS POST
Nastro Rosa, Urban Value indica la via alla volta di Capo Passero
NEXT POST
Fuoribordo Yamaha: una nuova generazione di V6 "classe premium"