Gianguido Girotti sarà l’Ad della Divisione Nautica di Groupe Beneteau

Servizio

26/04/2022 - 08:45
guidi
guidi

Ieri, 25 aprile 2022, si è riunito il Consiglio di Amministrazione di Beneteau SA, anticipando le modifiche alla governance del Gruppo, a seguito dell'Assemblea Generale del 17 giugno 2021.

La carica unificata di Jérôme de Metz, dal 2019 Presidente del Consiglio di Amministrazione e Amministratore Delegato del gruppo francese, in scadenza, e la decisione del manager di non essere riconfermato - a 63 anni ha chiesto di andare in pensione – ha accompagnato la necessità di definire un nuovo CdA di Beneteau SA. Dopo tre anni le cariche tornano a essere affidate a manager distinti.

Dal 17 giugno 2022, la Presidenza del Consiglio di Amministrazione sarà nelle mani di Yves Lyon-Caen, amministratore del Gruppo. Louis-Claude Roux, figlio di Annette Roux, continuerà a ricoprire la carica di Vicepresidente del CdA.

Il Consiglio di amministrazione ha quindi indicato per la stessa data la nomina di Bruno Thivoyon quale Group CEO, affidando a Gianguido Girotti il ruolo di Group Deputy CEO e Amministratore Delegato della Divisione Nautica.

Sono loro che, assieme a de Metz, hanno ideato, e varato nel 2020, “Let's Go Beyond!”, il piano strategico di Beneteau SA fino al 2025: otto marchi di barche, una strategia industriale più efficiente e una maggiore innovazione rivolta all'ambiente. Un piano che sta ottenendo risultati e che va quindi avanti con i suoi sviluppi.

Bruno Thivoyon ha iniziato la sua carriera nel 1998 in Valeo, dopo essersi laureato sia in Ingegneria dei Sistemi Industriali che in IAE Management School. In 22 anni ha ricoperto diversi incarichi nel settore finanziario, entrando a far parte del Groupe Beneteau nel gennaio 2020 come Group Chief Financial Officer.

Gianguido Girotti, laureato in architettura navale presso l'Università di Southampton (UK), è entrato a far parte del Gruppo nel maggio 2015, lavorando per Beneteau, il marchio. Girotti ha ideato e implementato la strategia House of Brands (pilastro del piano Let's Go Beyond!), che mira a riposizionare i marchi e l'offerta di prodotti, sviluppando le logiche legate alla distribuzione.

Nonostante la complessa situazione internazionale -  ha dichiarato Jérôme de Metz - e la continua crisi della catena di approvvigionamento, il 2022 sarai per il Gruppo un anno ancora migliore del 2021. Sono molto lieto degli incarichi a Bruno Thivoyon e Gianguido Girotti. Sono già stati coinvolti alla guida della recente trasformazione del Gruppo, e vanno perfettamente d'accordo.”

PREVIOS POST
Settimana Velica Internazionale di Livorno, la terza giornata
NEXT POST
Semaine Olympique Francaise 2022: si parte col vento