RSY 38m EXP Emocean tra i vincitori del World Superyacht Awards 2022

RSY 38m EXP Emocean tra i vincitori del World Superyacht Awards

Superyacht

24/05/2022 - 17:15
advertising

RosettiSuperyachts ha il piacere di annunciare la vincita da parte di M/Y Emocean del World Superyacht Award nella categoria Displacement Motor Yachts 499GT and below - 30m to 44.9m.

Durante la cerimonia ufficiale tenutasi Sabato 21 Maggio presso la “LondonGuildhall” a Londra, città natale di Boat International Media ideatore del premio giunto alla sua 17esima edizione, la giuria ha deciso di conferire questo importante riconoscimento ad Emocean perché coniuga lo stile deciso di un explorer, con le sue 5.000 miglia nautiche di autonomia ad un’ottima tenuta di mare. I giudici hanno inoltre ritenuto che i designers abbiano raggiunto in modo eccellente l’obiettivo di aumentare i volumi interni ed esternicon intelligenti soluzioni di design, creando un beach club completamente attrezzato e uno spazioso sundeck che può essere chiuso per ogni condizione meteo.

Il primo scafo della serie RSY 38m EXP è stato varato a Giugno 2021 e ha debuttato a livello mondiale durante l’ultimo Cannes Yachting Festival lo scorso Settembre 2021. Un anno dunque di grandi successi e soddisfazioni per il cantiere Italiano che nel frattempo è già al lavoro nella costruzione di un secondo 38m Explorer.

Ermanno Bellettini, Chairman & CEO di RosettiSuperyachts, ha dichiarato “Questo prestigioso riconoscimento ci rende orgogliosi del percorso intrapreso fino ad oggi. Le caratteristiche di Emocean che hanno convinto i giudici, confermano che RosettiSuperyachts è riuscita ad inserirsi a pieno titolo nella categoria dei Displacement M/Y tra i 30 e i 45 metri, popolata da competitors presenti da molti anni nel mondo della nautica”.

Andrea Giora, Sales and Marketing Director di RosettiSuperyachts, ha commentato:“Questo è il secondopremio in meno di 9 mesi e arriva dopo lanomina di Emocean a “Rivelazione dell’anno” assegnata durante l’ultima edizione dei “World Yachts Trophies” a Cannes. Questo dimostra che l’obiettivo di coniugare i contenuti tecnici tipici di un Explorer con la cura degli spazi e l’eleganza degli interni, è stato raggiunto e ci ha permesso di costruire uno yacht con caratteristiche uniche, che si distingue da quanto esistente sul mercato”.

advertising
PREVIOS POST
Grand Soleil Cup 2022, vent'anni di vento e gloria
NEXT POST
Assomarinas dal 28 maggio al Salone Nautico di Venezia